Fiori sopra l'inferno
  • 9788830449817
  • Longanesi
  • 2018

Fiori sopra l'inferno

di Ilaria Tuti

«Tra i boschi e le pareti rocciose a strapiombo, giù nell'orrido che conduce al torrente, tra le pozze d'acqua smeraldo che profuma di ghiaccio, qualcosa si nasconde. Me lo dicono le tracce di sangue, me lo dice l'esperienza: è successo, ma potrebbe risuccedere. Questo è solo l'inizio. Qualcosa di sconvolgente è accaduto, tra queste montagne. Qualcosa che richiede tutta la mia abilità investigativa. Sono un commissario di polizia specializzato in profiling, e ogni giorno cammino sopra l'inferno. Non è la pistola, non è la divisa: è la mia mente la vera arma. Ma proprio lei mi sta tradendo. Non il corpo acciaccato dall'età che avanza, non il mio cuore tormentato. La mia lucidità è a rischio, e questo significa che lo è anche l'indagine. Mi chiamo Teresa Battaglia, ho un segreto che non oso confessare nemmeno a me stessa, e per la prima volta nella vita ho paura»


Acquista su Amazon.it
Acquista su ibs.it

Commenti (1)

15/03/2018 - palmaleona
utente
Fiori sopra l'inferno è un thriller a mio parere atipico, intendiamoci, ci sono tutti gli elementi di un libro di questo genere, ma ce ne sono degli altri che lo allontanano dagli altri. Primo tra tutti la protagonista: il commissario Teresa Battaglia, una donna di mezza età dura e acuta in continuo conflitto con il suo passato doloroso ed un futuro che le si prospetta oscuro a causa della malattia di cui soffre; il killer, che non uccide le sue vittime ma toglie loro delle parti che gli occorrono per tener in vita l'unico contatto con l'umanità che abbia mai avuto, alla fine sarà evidente che lui è l'ennesima vittima di quella macchina infernale che partorì dei mostri:il nazismo. Ho trovato questo libro avvincente, il finale sorprende e lascia l'amaro in bocca. Veramente toccante e coinvolgente. Da leggere assolutamente.

Leggi la recensione