Mia cugina Rachele, recensito da sofia su Bookville.it

Notizie sull'autore: DAPHNE DU MAURIER Seconda figlia del più celebre impresario teatrale del momento, Sir Gerald du Maurier, e di Muriel Beaumont ex-attrice, e sorella minore di Angela du Maurier, era anche nipote dell'artista e scrittore George du Maurier, di origini francesi. Inizia a scrivere racconti nel in 1928, e del 1931 è il suo primo romanzo pubblicato, The Loving Spirit. Nel 1932 Daphne sposa il maggiore Sir Frederick Arthur Montagne Browning (che rivestirà in seguito anche la carica di Segretario di Stato), e con lui si trasferisce ad Alessandria d'Egitto, dove scrive Rebecca, la prima moglie, la sua opera più conosciuta. Ha avuto due figlie femmine, Tessa e Flavia (nate nel 1937), e un maschio Christian Frederick 'Kits' (nato nel 1940). Nel 1969 è stata insignita del titolo di Dame Commander in the Order of the British Empire (DBE). Fra i suoi numerosi romanzi, assai noti e non privi di efficacia nel genere popolare, ricordiamo: Alla Giamaica (Jamaica inn, 1936) da cui fu tratto nel 1939 un film di Alfred Hitchcock con Charles Laughton; La prima moglie: Rebecca (Rebecca, 1938) trasposto sul grande schermo sempre da Hitchcock nel 1940 con protagonisti Laurence Olivier e Joan Fontaine; Mia cugina Rachele (My cousin Rachel, 1951) film di Henry Koster del 1952 con Olivia de Havilland e Richard Burton; il celeberrimo racconto The Birds (Uccelli), ancora film nel 1963 per la regia di Hitchcock. Dopo essere uscito nel 1941 un suo libro Frenchman's Creek, l'editore Superbeat lo traduce in italiano nel 2018 con il titolo La baia del Francese.https://www.ibs.it/libri/autori/Daphne%20Du%20Maurier Descrizione:l film girato tra la Cornovaglia, Arezzo e Firenze è già un successo di pubblico in Inghilterra, Australia, Stati Uniti Diretto da Roger Michell celebre regista di Notting Hill. «Dalla prima pagina il lettore si ritrova nell’oscura e malinconica atmosfera di Rebecca, la prima moglie» - The New York Times «Un adattamento sontuoso che dona un nuovo sguardo al thriller gotico di Daphne du Maurier» - Wall Street Journal Cornovaglia, metà Ottocento. Philip Ashley è convinto di avere molti validi motivi per odiare Rachele, vedova dell’amato cugino Ambrose, venuto a mancare in circostanze poco chiare. Quando la bellissima e misteriosa Rachele lo raggiunge in Cornovaglia, tuttavia, Philip si scopre incapace di resistere al suo conturbante fascino. Ma chi è davvero Rachele? Una donna innamorata o un’arrampicatrice sociale che cerca soltanto di impadronirsi della sua ricchezza, come ha già fatto con il defunto marito? La seduzione, l’amore avventato, il sospetto diventano i protagonisti di questo romanzo, in un crescendo d’inquietudine di cui Daphne du Maurier è maestra indiscussa.https://www.ibs.it/mia-cugina-rachele-libro-daphne-du-maurier/e/9788854515222 Cosa ne penso io: Come già Rebecca , la prima moglie, Mia cugina Rachele si legge di getto. L'autrice sa dare il necessario suspance alla trama e ci porta ad una fine sempre sorprendente. Lo stile è prettamente cinematografico e non per niente dai suoi libri sono stati tratti film diventati veri cult.Parlarne di più rischio di spoilerare e questo è un libro da leggere per restarne sorpresi ammirando solo la capacità di questa autrice di affascinare i lettori anche dopo tanti anni dalla pubblicazione dei suoi romanzi. Straconsigliato!

Ricordati che questa è l'opinione di un lettore e non rappresenta una recensione ufficiale del libro.

Di questo autore

2008
Immagine non disponibile

Gli uccelli e altri racconti

Vai al libro

2008
Immagine non disponibile

Rebecca la prima moglie

Vai al libro

2008
Immagine non disponibile

Mia cugina Rachele

Vai al libro

01/01/2002
Immagine non disponibile

Rebecca, la prima moglie

Vai al libro

01/04/2003
Immagine non disponibile

Il generale del re

Vai al libro