Anima e dintorni
  • 9788899992323
  • Mazzanti Libri ME Publisher
  • 2017

Anima e dintorni

di Roberta Sorgato

È la sfida difficile, dolorosa, anticonformista di Maria che diventa archetipo della nostra migliore gioventù, nella ricerca della propria affermazione personale e culturale, culminante nel raggiungimento del rispetto per se stessa e per ogni individuo. Sullo sfondo, si avvicendano le passate generazioni, con le loro storie di povertà, guerre, duro lavoro, emigrazione, riscatto. È un patrimonio prezioso di cui la protagonista comprenderà il vero valore solo attraverso l'esperienza dolorosa del conflitto generazionale, di relazioni amorose che trascendono i comuni canoni affettivi, della maternità responsabile, della malattia e della morte, del coinvolgimento personale con la minaccia del terrorismo islamico che colpisce in modo indiscriminato. È uno squarcio di vecchia e nuova migrazione, tra inedite sfide, difficile integrazione e intolleranza. Paure. Dubbi. Incertezze. Domande cui la gente comune cerca di dare una risposta. Sguardo sul mondo attuale, attraverso gli occhi di una giovane donna sempre alla ricerca di libertà, uguaglianza e reciproco rispetto.https://www.ibs.it/anima-dintorni-libro-roberta-sorgato/e/9788899992323


Acquista su Amazon.it
Acquista su ibs.it

Commenti (1)

14/11/2018 - sofia
utente
Notizie sull'autore: Roberta Sorgato, nata a Boussu, in Belgio, da genitori italiani, vive con la famiglia in provincia di Treviso dove esercita la professione di insegnante. Dedica gran parte del suo tempo libero ai ragazzi delle scuole primarie e medie di tutta Italia presentando e commentando le sue opere di narrativa nel corso di stimolanti "Incontri con l'autore". Collabora con i Docenti nella stesura e realizzazione di progetti curricolari interdisciplinari (vedi mini sito). Come autrice ha esordito nel 2002 con il romanzo per ragazzi "Una storia tutta... Pepe" seguito nel 2004 da "All'ombra del castello", entrambi editi da Tredieci (Oderzo - TV). Il suo ultimo lavoro, "La casa del padre", è un avvincente romanzo per adulti, inizialmente pubblicato da Canova (Treviso) ed ora riproposto nella nuova edizione della casa editrice Tracce (Pescara). Descrizione:È la sfida difficile, dolorosa, anticonformista di Maria che diventa archetipo della nostra migliore gioventù, nella ricerca della propria affermazione personale e culturale, culminante nel raggiungimento del rispetto per se stessa e per ogni individuo. Sullo sfondo, si avvicendano le passate generazioni, con le loro storie di povertà, guerre, duro lavoro, emigrazione, riscatto. È un patrimonio prezioso di cui la protagonista comprenderà il vero valore solo attraverso l'esperienza dolorosa del conflitto generazionale, di relazioni amorose che trascendono i comuni canoni affettivi, della maternità responsabile, della malattia e della morte, del coinvolgimento personale con la minaccia del terrorismo islamico che colpisce in modo indiscriminato. È uno squarcio di vecchia e nuova migrazione, tra inedite sfide, difficile integrazione e intolleranza. Paure. Dubbi. Incertezze. Domande cui la gente comune cerca di dare una risposta. Sguardo sul mondo attuale, attraverso gli occhi di una giovane donna sempre alla ricerca di libertà, uguaglianza e reciproco rispetto. Cosa ne penso io: Questo è un libro che avrebbe avuto , secondo me, di un buon editor. Molte le tematiche contenute rapporto figli e genitori, la ricerca di se stessi,il contesto storico, ma qualcosa manca in primis l'impatto emotivo e la scorrevolezza della trama per questo non ne consiglio la lettura-

Leggi la recensione