Le torri di Barchester
  • 9788838919541
  • Sellerio

Le torri di Barchester

di Anthony Trollope

Le torri di Barchester


Acquista su Amazon.it
Acquista su ibs.it

Commenti (1)

11/01/2017 - Tesesempreastroz
utente
spoiler fino al cap 11 mi stanno antipatici tutti, trollope compreso. mi ha annoiata a morte con tutti quei particolari sul ceto clericale e con quella marea di note a margine che mi sono dovuta sorbire su personaggi che nel romanzo non centrano una beneamata mazza... ma allora perchè ce li hai messi se non per complicare la vita a me e rendere la lettura "pesante"?? tutti sono odiosi, persino i protagonisti buoni non fanno (ancora) nulla per rendersi interessanti: fanno le pecore e si lasciano trascinare ora qua ora là dai protagonisti sì antipatici, ma con molto più carattere. salvo solo l'ironia di trollope che sembra promettere bene per il futuro; salvo quello sfogo anticlericale (che ho adorato) nel cap 6 contro la predica e i predicatori (della domenica) ("siamo tutti troppo innamorati della nostra voce, e il predicatore è incoraggiato nella vanità di farsi ascoltare dal privilegio che gli procura un pubblico obbligato); e salvo infine la descrizione dei magnifici occhi della bella e dannata madeline (signora neroni). mi rincuora essere arrivata alla festa e sperare che le cose si facciano un po' più interessanti: tutti questi maschi dagli occhi azzurri e ragazze da marito devono pur portare a qualcosa di succulento!! :) fino al cap 19 e non ditemi di non spoilerare perchè tanto ci pensa quell'odioso di trollope a farlo. sì mi spiattella di punto in bianco (e senza scritta rossa avviso anticipazione) che eleanor non cederà ne a slope ne a ethelbert. ma perchè lo fa? mi ha rovinato la sorpresa.. continuo a non essere particolarmente colpita dai battibecchi per chi diventerà direttore dell'ospizio, mi sta antipatico sia slope e il suo motto "siamo il nuovo che avanza" sia il mite signor harding che sembra non reagire a nulla. l'unica che mi ha colpita favorevolmente è stata eleanor che sembra molto indipendente e serena. fino al cap 28 continua a non piacermi e lo leggerò solo per puntiglio non per altri motivi. i personaggi sono legnosi, non li sento vivere. ce ne sono oltretutto troppi e questo comporta che ogni tanto trollope ne debba abbandonare qualcuno (hardyng che fine ha fatto, che pensa? boh). arabin sarà il nuovo fidanzato di eleonor, naturalmente. non mi aspetto nessun colpo di scena. (che tristezza) mi incuriosisce molto madeline l'unica che sento palpitare, di cattiveria e amarezza, forse, ma l'unica che mi emozioni. e infatti trollope sembra volerle bene, non la ridicolizza anche se non sembra destinata ad essere felice fino al cap 35 in questa parte trollope è meno pesante. lascia spazio ai suoi personaggi di parlare, muoversi e non solo mugugnare. povero signor proudie sballottato di qua e di là dalla moglie e da slope!! chissà perchè trollope gode a ridicolizzare i suoi personaggi... anche arabin dopo la scena d'amore con eleanor, fa quella fine. e ancora una volta posso ridire di lui, ma non emozionarmi col suo dolore come avrei voluto. leggere questo libro è come guardare i cartoni in tv: posso ridere, ma poco altro fino al cap 46 eleanor mi ha molto deluso, si è comportata proprio da stronzetta vanitosa. ma chi si crede di essere? perchè slope non dovrebbe pensare di essere alla sua "altezza"? e comunque non è carino che lei glielo faccia notare..... bastava dirgli no, lo schiaffo non ha davvero scusanti! (oltretutto grazie ai suoi soldi ci provano un po' tutti....non potrebbe essere un po' meno orgogliosa e un po' più furba?) mi è piaciuta la festa, mi son piaciuti i pettegolezzi, le frecciatine, le occhiate velenose... tutto divertente: finalmente i personaggi vivono! fino alla fine diabolica signora! di tutto il libro promuovo solo lei! un personaggio che meriterebbe una storia a se. harding si dimostra fino alla fine un' ombra. forse sono troppo ingiusta con lui: trololope stesso alla fine lo ricorda non come un eroe, ma bensì come una persona semplice ed onesta. solo che non è con questo tipo di personaggi che si scrivono i libri! sono contenta di averlo finito. sicuramente nella seconda parte il racconto migliora un po' di più ma sono certa che nel giro di pochi giorni l'avrò dimenticato

Leggi la recensione

Immagine non disponibile

Le torri di Barchester

Vai al libro

Immagine non disponibile

Il dottor Thorne

Vai al libro

Immagine non disponibile

Le ultime cronache del Barset

Vai al libro

Immagine non disponibile

Un'autobiografia

Vai al libro

Immagine non disponibile

L'amministratore

Vai al libro

Immagine non disponibile

L'ultimo austriaco che lasci? Venezia

Vai al libro

Immagine non disponibile

La vita oggi

Vai al libro

Immagine non disponibile

La casetta ad Allington

Vai al libro

Immagine non disponibile

Lady Anna

Vai al libro

Immagine non disponibile

La canonica di Framley

Vai al libro

Immagine non disponibile

Il cugino Henry

Vai al libro

Immagine non disponibile

L'uomo che teneva il denaro nella valigia

Vai al libro

Immagine non disponibile

Orley Farm

Vai al libro

Immagine non disponibile

Due ragazze

Vai al libro

Immagine non disponibile

Il Primo Ministro

Vai al libro

Immagine non disponibile

Potete perdonarla?

Vai al libro