Bookville.it - La città del libro e dei lettori

Ultimi libri aggiunti


Guarda tutte le novità

Ultimi libri commentati


04/08/2015 - Infilaindiana Edizioni
Immagine non disponibile

Protect me from what I want, recensito da Infilaindiana Edizioni su Bookville.it

“C’è silenzio attorno a noi, un silenzio rotto solo dai nostri respiri affannati. È una fredda notte di dicembre, ma non so che giorno sia, né che ora sia. Forse è Natale, o forse è già passato. Forse sono le undici, o forse le tre del mattino. Londra dorme e gli unici corpi a camminare in questa fredda notte sono i nostri.” Protect me from what I want è un romanzo coinvolgente ed emozionante. Scritto con talento da una giovane autrice si colloca per stile e temi trattati a metà strada tra il genere drammatico e quello più marcatamente romantico. Ambientato in Inghilterra, in particolare a Londra, Brighton e Bristol, e ai nostri giorni narra del rapporto unico e totale che si crea fra Kristen, una ragazza americana trasferitasi nel Regno Unito, e Robert, un inglese che le cambierà la vita. Una storia d'amore, dunque, che parte da una strana notte trascorsa in treno. Una notte apparentemente come tutte le altre, ma che in realtà porta con sé un vento di novità, porta infatti con sé l'incontro con la persona giusta, quella che ti sa comprendere e con la quale tutte le inibizioni spariscono come per incanto. “Non so dove andremo, né cosa faremo. So, però, che qualunque cosa sia, saremo assieme. Sempre assieme.” Protect me from what I want che qui presentiamo con grande piacere è il romanzo di esordio di una ragazza che preferisce rimanere anonima e firmarsi C.

Leggi la recensione

04/08/2015 - Infilaindiana Edizioni
Immagine non disponibile

Presagi di morte, recensito da Infilaindiana Edizioni su Bookville.it

“Il 1982 era cominciato soltanto da poco ma già si preannunciava ricco di sorprese. (…) In linea di massima, però, nonostante le proteste di piazza, la gente non si lamentava più del necessario. E tutto andava avanti alla meno peggio”. Sullo sfondo delle guerre di camorra degli anni Ottanta Pina Varriale, con maestria e intelligenza, tratteggia i contorni di un giallo intricato e appassionante. Il protagonista Mimì Marrangio, un cognome che già da solo rivela le sue innate capacità di adattamento, chiede il trasferimento a Napoli, all'epoca “governata” dall'indiscutibile Raffaele Cutolo (non a caso ribattezzato Il Vangelo). Qui, agendo sotto copertura, comincia a seguire un'insolita pista che ha come filo conduttore una scia di disegni lasciati a bella posta accanto ai vari cadaveri in cui si imbatte. Un filone di indagine insanguinato dunque che lo condurrà a divenire una sorta di detective della camorra. Intanto, gli eccidi di stampo camorristico non si fermano e in un crescendo di tensione il lettore viene condotto per mano fino all'incredibile epilogo. Scritto con stile asciutto e incisivo e con dialoghi secchi e efficaci Presagi di morte rappresenta l'ennesima conferma del talento di Pina Varriale. Lo presentiamo quindi con estremo piacere, dopo essere risultato il vincitore della selezione Un giallo per l'estate, ai nostri lettori in versione digitale e con un'accattivante veste grafica. “Le sue indagini non erano servite a niente. Certo, adesso sapeva con assoluta sicurezza che un pericoloso assassino si aggirava per i vicoli di Napoli, pronto a mutilare i passanti e a spezzare il collo a dei poveri bambini. E per quale motivo, poi? (…) “Qual è il movente? Il denaro? Un affare finito male?” Mille dubbi lo tormentavano, ma più di tutto temeva di non riuscire a risolvere il caso”. Pina Varriale nasce a Napoli il 15 marzo 1957. Nota giornalista e scrittrice ha collaborato con diversi quotidiani e periodici nazionali, nonché curato e condotto servizi di attualità e culturali per diverse emittenti radiofoniche e televisive. In passato ha progettato e realizzato un laboratorio artistico dedicato ai “ragazzi a rischio”. Nelle vesti di autrice teatrale ha messo in scena diversi lavori pensati per i più giovani. Inoltre, in qualità di pittrice ha partecipato a vari concorsi nazionali e mostre. Ha, infine, insegnato scrittura creativa presso la sede di Napoli della fondazione Humaniter. Oggi collabora assiduamente con il quotidiano Avvenire, pubblicando brevi racconti incentrati sui temi dell’infanzia e dell’adolescenza. Numerose sono le sue pubblicazioni, di cui alcune tradotte anche all’estero. Altrettanto consistente, infine, è il numero dei premi letterari ai quali ha preso parte, spesso con successo.

Leggi la recensione

03/08/2015 - Monica Boldoni
Immagine non disponibile

Insurgent, recensito da Monica Boldoni su Bookville.it

Secondo capitolo della trilogia, anche Insurgent non mi delude e finisce con un colpo di scena che ci proietta già al terzo e ultimo capitolo della saga. Tris deve fare i conti con il dolore e i sensi di colpa e il suo rapporto con Tobias verrà messo a dura prova. Per quanto mi riguarda, ho sofferto con la protagonista e, a volte, avrei voluto prenderla a schiaffi per vederla reagire. Chi ama i romanzi distopici credo che non rimarrà deluso.

Leggi la recensione

01/08/2015 - Monica Boldoni
Immagine non disponibile

Torment, recensito da Monica Boldoni su Bookville.it

Secondo capitolo della saga di Fallen, ricomincia con Luce catapultata in una nuova scuola "per essere protetta", dice Daniel. Ma protetta da chi o da cosa? Angeli e demoni sono in tregua per 18 giorni, ma ci sono altre insidie che inseguono Luce. E poi lei vorrebbe saperne di più sul suo passato, su quelle vite in cui aveva amato Daniel, ma lui è sempre più misterioso. Il libro lascia aperte delle domande che invogliano il lettore a proseguire nella lettura della saga. A me personalmente è piaciuto, così come mi era piaciuto Fallen.

Leggi la recensione

31/07/2015 - leggo ergo sum
Immagine non disponibile

La pazza di casa, recensito da leggo ergo sum su Bookville.it

Lettura piacevole che potrebbe sembrare a tratti noiosa ed invece alla fine si rivela geniale. Un viaggio nel mestiere di scrittore e un cammino tra realtà e fantasia (alias, la pazza). Lo consiglio a chi ama leggere (perché qui può trovare molti spunti di lettura) e soprattutto a chi conosce il piacere che da la scrittura e quel lasciarsi portare per mano dalla pazza di casa.

Leggi la recensione

31/07/2015 - Monica Boldoni
Immagine non disponibile

Il libro delle anime, recensito da Monica Boldoni su Bookville.it

Secondo capitolo della Biblioteca dei Morti, vede di nuovo protagonista Will Piper, ormai ex-agente dell'FBI, in pensione, convinto da un vecchio collaboratore dell'Area 51 che ha i giorni contati ad aiutarlo a recuperare l'unico volume ad essere sfuggito alla sorte del resto della Biblioteca. All'inizio il romanzo non mi è sembrato avvincente quanto il primo, ma poi l'intreccio della storia e i salti tra passato e presente hanno catturato di nuovo la mia attenzione. Lo stile scorrevole di Glenn Cooper anche stavolta non mi ha tradita.

Leggi la recensione

30/07/2015 - Monica Boldoni
Immagine non disponibile

Red, recensito da Monica Boldoni su Bookville.it

Gwendolyn è una ragazza come tante, a parte il fatto che abita in un palazzo antico di Londra e ha un amico fantasma che abita nella sua scuola. Alla morte di suo padre, sua mamma decide di trasferirsi con i figli a vivere dalla nonna Lady Arisa, che è una donna molto austera. Nello stesso palazzo vivono anche zia Glenda e la cugina Charlotte, la predestinata a viaggiare nel tempo. Ma la vita è imprevedibile e sta per succedere quello che Gwendolyn non avrebbe assolutamente voluto. Libro assolutamente scorrevole e che si legge tutto d'un fiato.

Leggi la recensione

29/07/2015 - giusy
Immagine non disponibile

SMETTILA DI INCASINARTI !, recensito da giusy su Bookville.it

M'incasinavo spesso e inconsapevolmente la vita. Un giorno Paolo, un mio carissimo amico, mi consiglia questo libro ed è così che, da quando ho smesso di leggerlo, sono felice :-) provare per credere

Leggi la recensione

29/07/2015 - Monica Boldoni
Immagine non disponibile

Frida, recensito da Monica Boldoni su Bookville.it

Questo libro autobiografico racconta la storia di uno scrittore sessantenne, Jon, che si innamora di Maria, artista quarantenne e padrona di Frida, incrocio tra un rottweiler e un pastore tedesco. Frida è assolutamente devota alla sua padrona e la difende da chiunque, tenendola lontana da tutti. Ma Jon, pur di poter vivere la sua storia con Maria, troverà il modo di stravolgere il mondo di Frida ed entrare nel suo cuore. Sarà perché ho da poco adottato anch'io un cane, ma questo libro mi è piaciuto tantissimo. È un inno all'amore: l'amore tra un uomo e una donna, l'amore tra esseri umani ed animali, l'amore di un cane per la vita.

Leggi la recensione

29/07/2015 - Monica Boldoni
Immagine non disponibile

Sašenka, recensito da Monica Boldoni su Bookville.it

Il romanzo è diviso in 3 parti. Comincia nel 1916 con l'arresto di Sašenka, una ragazza di 16 anni, figlia di un ricco ebreo e di una donna devota a Rasputin e nipote di un bolscevico che la inserisce nella lotta rivoluzionaria. La storia di Sašenka vede la caduta dello zar e l'ascesa del comunismo in Russia; tratta di politica, di amore e di terrore. All'inizio ho un po' faticato ad entrare nella storia politica russa, ma poi ero talmente curiosa di sapere come si sviluppava il racconto da non riuscire a chiudere il libro.

Leggi la recensione