La figlia)
Narrativa

La figlia, recensito da sofia su Bookville.it

Clara Usón è nata nel 1961 a Barcellona. Autrice di sei romanzi, all’esordio nel 1998 ha vinto il Premio Lumen e nel 2009 il Premio Biblioteca Breve Seix Barral con Corazón de napalm. È stata riconosciuta dalla critica spagnola come una delle maggiori scrittrici contemporanee, dotata di una grande creatività e di un’originale sensibilità espressiva, che fanno di lei una «degna erede di Cechov» (El Mundo). Il suo Libro:Ana è una ragazza estroversa, allegra, brillante. È la migliore alunna del corso di medicina a Belgrado, è amata dagli amici, è l'orgoglio di suo padre, il generale Ratko Mladic, che lei ricambia con una devozione assoluta. Un viaggio a Mosca è l'occasione per passare alcuni giorni in giro per una grande città con il solo pensiero di divertirsi. Invece al ritorno Ana è cambiata. È triste e taciturna. Una notte afferra una pistola, quella a cui il padre tiene di più, e prende una decisione definitiva. Ha solo ventitré anni. Cosa è successo a Mosca, tra corteggiamenti e feste, in compagnia degli amici più cari? Nelle allusioni e nelle accuse dirette Ana ha intravisto nel padre una figura spaventosa. Quello che per lei è un eroe e un genitore premuroso, per tutti gli altri è un criminale responsabile dei maggiori eccidi del dopoguerra: l'assedio di Sarajevo, la pulizia etnica in Bosnia, il massacro di Srebrenica. Crimini che lo porteranno a essere accusato di genocidio, in un processo che dopo una lunga latitanza ha avuto inizio nel maggio 2012. Pochi casi come quello di Ana rivelano in tutta la sua oscura profondità una condizione, la perdita dell'innocenza, al tempo stesso individuale e collettiva.https://www.ibs.it/figlia-libro-clara-uson/e/9788838929120 Leggendo La figlia di Clara Uson si rivive la guerra del Kossovo e tutti gli orrori a essa connessi. L'originalità di questo libro è viverla con gli occhi pieni d'amore per il padre e pieni di orrore quando capisce le atrocità da lui ordinate.Ana è figlia di Ratko Mladic, il «Boia dei Balcani»Difficile non spoilerarare parlando de La figlia, ma una cosa posso dire la storia è raccontata a capitoli alternati nei quali si sussegue il racconto storico e personaggi da romanzo. Sempre avvincente e sicuramente da leggere.

Ricordati che questa è l'opinione di un lettore e non rappresenta una recensione ufficiale del libro.

Di questo autore

2013
Immagine non disponibile

La figlia

Vai al libro