Un bacio alla cannella, recensito da palmaleona su Bookville.it

Easy Rawlins è un uomo che, dopo aver vissuto gli orrori della Seconda Guerra ed essere sopravvissuto ai tumulti razziali di Los Angeles degli anni 60, si trova nella situazione di dover reperire una grossa somma di denaro per permettere alla figlia affetta da una grave malattia di curarsi in una clinica svizzera. Ritornerà a fare il detective privato e dovrà scoprire che fine ha fatto una ragazza di nome Cinnamom e il suo uomo che hanno sottratto importanti documenti che contengono informazioni sulle relazioni tra potenti uomini d'affari americani e i nazisti. Durante le sue indagini incontrerà vecchi amici del passato, criminali senza scrupoli e donne fatali capaci di fargli perdere la testa. La storia è raccontata con estrema crudezza e realismo, i ritmi sono intensi e la trama avvincente. Coinvolgente.

Ricordati che questa è l'opinione di un lettore e non rappresenta una recensione ufficiale del libro.

Di questo autore