La gemella silenziosa
  • 9788811688051
  • Garzanti
  • 2016

La gemella silenziosa

di S. K. Tremayne

La gemella silenziosa è un caso editoriale venduto in 20 paesi e ha già stregato i librai, che l’hanno proclamato libro dell’anno.Conteso dagli editori di tutto il mondo durante la fiera di Francoforte, dopo nemmeno una settimana dall’uscita in Inghilterra è schizzato ai primi posti della classifica dei bestseller grazie al passaparola dei lettori. Un romanzo ipnotico e indimenticabile. Una storia dove niente è quello che sembra e tutte le sicurezze che sostengono la nostra vita possono infrangersi come uno specchio troppo fragile. A Sarah piace il silenzio assoluto della sera che avvolge l’isola di Skye. Le piace muoversi piano nella penombra e accarezzare delicatamente i biondi capelli della sua bambina di sette anni, Kirstie, che si è appena addormentata. Mentre osserva le sue manine che stringono il cuscino, Sarah ripensa a quando quelle mani si stringevano a quelle, identiche, della sorella gemella Lydia. Niente le distingueva: stesse lentiggini, stessi occhi azzurro ghiaccio, stesso sorriso giocoso. Ma, un anno prima, Lydia è morta improvvisamente e ha lasciato un vuoto così grande che ha costretto Sarah e la sua famiglia a fuggire da tutto e da tutti su quell’isola spersa nel mare di Scozia. Lì, tra scogliere impervie e cieli immensi, Sarah sente che lei, la bambina e suo marito Angus potranno forse ritrovare la serenità. Eppure, mentre si avvicina l’inverno, Kirstie è sempre più strana. Diventa silenziosa, riflessiva, improvvisamente interessata a cose che prima non amava. Sempre più simile a Lydia, la gemella scomparsa. Quando un giorno si scatena una violenta tempesta, Sarah e Kirstie rimangono isolate. Nel buio, col solo mugghiare del vento ad ascoltarle, Kirstie alza gli occhi e sussurra: «Mamma, perché continui a chiamarmi Kirstie? Io sono Lydia. Kirstie è morta, non io». Sarah è devastata e il tarlo dell’errore comincia a torturarle l’anima. Cos’è successo davvero il giorno in cui una delle gemelle è morta? È possibile che una madre possa non riconoscere sua figlia? (anobii)


Acquista su Amazon.it
Acquista su ibs.it

Commenti (3)

14/01/2017 - Tesesempreastroz
utente
Angus, Sarah e le due gemelle sono una famiglia felice, finchè Lydia, la sorellina silenziosa, quella più calma, la preferita di mamma, non ha un incidente e muore. Kirstie rimane figlia unica, privata di una parte di se stessa, dato che le due sorelle erano precise una all'altra. E comincia a fare brutti sogni, a volersi far chiamare Lydia, a isolarsi. I genitori decidono di cambiare casa e trasferirsi in un'isola dove saranno gli unici abitanti, senza telefono e con una casa ormai in disuso; sperano di dare un'altra occasione a Kirstie, cambiando scuola e amici, ma le cose sembrano, invece, peggiorare. Perchè in realtà Sarah non sa bene cosa è accaduto il giorno dell'incidente, perchè lydia è caduta e non sa neanche se è stata davvero la gemella silenziosa a morire... Un thriller complicato con troppe verità che non collimano perfettamente. Un finale angosciante, ma troppo semplicistico. Il ritmo della narrazione, però, è incalzante anche se non ho quasi mai condiviso il comportamento di Sarah; anzi l'ho trovata persino un po' stronza. Non ho mai capito chi veste i fratelli gemelli in maniera uguale per accentuare la loro somiglianza, io, anzi, farei di tutto per renderli diversi e autosufficienti. Non vorrei che andassero nella stessa scuola, praticassero lo stesso sport, si pettinassero uguale: mi metterebbe un po' i brividi.

Leggi la recensione

23/06/2017 - sofia
utente
Notizie sull'autore: S. K. Tremayne è nato nel Devon, vive a Londra con le sue due figlie e scrive regolarmente suhttps://www.ibs.it/gemella-silenziosa-libro-s-k-tremayne/e/9788811688051 Sinossi: A Sarah piace il silenzio assoluto della sera che avvolge l'isola di Skye. Le piace muoversi piano nella penombra e accarezzare delicatamente i biondi capelli della sua bambina di sette anni, Kirstie, che si è appena addormentata. Mentre osserva le sue manine che stringono il cuscino, Sarah ripensa a quando quelle mani si stringevano a quelle, identiche, della sorella gemella Lydia. Niente le distingueva: stesse lentiggini, stessi occhi azzurro ghiaccio, stesso sorriso giocoso. Ma, un anno prima, Lydia è morta improvvisamente e ha lasciato un vuoto così grande che ha costretto Sarah e la sua famiglia a fuggire da tutto e da tutti su quell'isola nel mare della Scozia. Lì, tra scogliere impervie e cieli immensi, Sarah sente che lei, la bambina e suo marito Angus potranno forse ritrovare la serenità. Eppure, mentre si avvicina l'inverno, Kirstie è sempre più strana. Diventa silenziosa, riflessiva, stranamente interessata a cose che prima non amava. Sempre più simile a Lydia, la gemella scomparsa. Quando un giorno si scatena una violenta tempesta, Sarah e Kirstie rimangono isolate. Nel buio, col solo mugghiare del vento ad ascoltarle, Kirstie alza gli occhi e sussurra: "Mamma, perché continui a chiamarmi Kirstie? Io sono Lydia. Kirstie è morta, non io". Sarah è devastata e il tarlo del dubbio comincia a torturarle l'anima. Cos'è successo davvero il giorno in cui una delle gemelle è morta? È possibile che una madre possa non riconoscere sua figlia?https://www.ibs.it/gemella-silenziosa-libro-s-k-tremayne/e/9788811688051 Cosa ne penso io: ansiogeno inquietante un libro che non si lascia facilmente anche se devo dire che alla fine non so ancora se mi è piaciuto o no. Comunque lo consiglio

Leggi la recensione

13/10/2018 - Stea
utente
Praticamente divorato! Mi è piaciuta l'ambientazione, le descrizioni dei luoghi che rendevano molto bene l'atmosfera che regnava attorno ad ogni situazione, eppure qualcosa non mi ha convinta. Cercando forse di evitare una storia banale ho trovato il finale un po' troppo fantasioso. Comunque un libro che scorre via veloce.

Leggi la recensione